giovedì 1 dicembre 2011

GNOCCHI ALLA SORRENTINA


Cinzia dal suo blog Il ricettario di Cinzia ha proposto uno scambio di ricette tra foodblogger e quando mi è stato proposto ho accettato volentieri soprattutto per avere l'occasione di conoscere altri blog e le loro ricette.
Mi so iscritto e il primo sorteggio mi ha accoppiato al blog La Dolce Ilaria.
Come si può facilmente dedurre dal nome del blog, Ilaria propone soprattutto ricette dolci e, al contrario, come ben sa chi frequenta il mio blog, io ne ho fatte veramente poche.
Ho pensato di scegliere comunque un dolce ma, scorrendo le ricette, l'occhio mi è caduto sugli Gnocchi alla Sorrentina.
Tra le poche cose che mangia volentieri mia suocera ci sono proprio gli Gnocchi alla Sorrentina che compra al supermercato e sono prodotti da una nota industria di surgelati.
Ho quindi pensato che per una volta potevo prepararli io.
Rispetto alla ricetta di Ilaria ho apportato alcune varianti al ragù napoletano: ho sfumato con il vino prima di mettere il pomodoro perché altrimenti non può disperdere l'alcool, non ho utilizzato la passata ma i pomodori freschi e non ho utilizzato il concentrato di pomodoro perché ho avuto modo di vedere da cosa è composto e parafrasando il proverbio "Occhi vede, cuore dole".


Con questa ricetta partecipo al contest de Il ricettario di Cinzia - Dai! Ci scambiamo una ricetta


INGREDIENTI (per 4 persone)
Per gli gnocchi
500 g di patate
150 g di farina (quantità variabile)
1 uovo

Per il ragù napoletano
750 g di pomodori freschi rossi
300 g carne di manzo magra macinata
2 salamine di suino (ca. 200 g)
1 cipolla
1 bicchiere di vino rosso
Olio extra vergine d'oliva
Mezzo cucchiaino di zucchero
Pepe
1 cucchiaino di sale
Foglie di basilico
A completamento
2 mozzarelle di bufala
Foglie di basilico

PREPARAZIONE

Per il ragù napoletano
Lavare i pomodori ed incidere a croce la parte opposta all'attacco del picciolo, immergerli per qualche secondo in acqua bollente e subito in acqua gelata, quindi spellarli. Tagliare la polpa a pezzettini; io ho utilizzato anche l'acqua di vegetazione e non ho eliminato i semini.
In una padella versare l'olio EVO, aggiungere le cipolle, il macinato di manzo e la polpa delle salamine a pezzetti. Fare rosolare a fuoco medio fino a coloritura della carne quindi alzare la fiamme ed aggiungere il vino. Fare sfumare per 2-3 minuti mescolando bene.
Abbassare la fiamma, aggiungere i pomodori, mescolare bene, aggiungere una bella macinata di pepe e coprire con un coperchio.
Cuocere a fuoco basso per circa 3 ore; controllare che il sugo non si asciughi e, se necessario, aggiungere dell'acqua calda. Quasi al termine della cottura aggiungere delle foglie di basilico tritate.
Per gli gnocchi
In abbondante acqua salata fare cuocere le patate con la buccia.
Quando saranno cotte sbucciarle, schiacciarle in una pirofila e metterle nel forno a 100° per 15/20 minuti. In questo modo le patate perderanno parte dell'umidità e sarà necessaria meno farina nell'impasto.
Fare raffreddare le patate quindi aggiungere la farina e l'uovo e impastare bene. Creare dei cilindretti di circa 1 cm di diametro e tagliarli a pezzetti da 1 cm e mezzo, due.
Volendo passarli nell'apposito strumento o nei rabbi di una forchetta per rigarli.
Posizionarli su un canovaccio pulito, coprirli e lasciarli riposare.
Completamento
In abbondante acqua salata fare cuocere gli gnocchi e, mano a mano che vengono a galla, versarli nella padella con il ragù condendoli bene.
In una pirofila unica o, come ho fatto io, in pirofile individuali fare strati alternati di gnocchi con il ragù e di mozzarella tagliata a dadini.
Mettere in forno già caldo a 180° per 12-15 minuti.
Servire caldi.
Stampa il post

16 commenti:

  1. Questi gnocchi hanno proprio una bella faccia!
    Mi sembra un gioco divertente...quasi quasi mi iscrivo pure io!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Che deliziosa ricetta gnocchi che è concorso molto originale .. entrano ora a vedere la pagina ... buona giornata Marimi BSS

    RispondiElimina
  3. la vista di questo piatto scatena le mie papille gustative...ripensando alla rapida e leggera bresaola di oggi a pranzo mi sa che hanno ragione a ribellarsi.Buonissimo piatto Gianni!

    RispondiElimina
  4. urka che buoni che sono. una volta mangiati difficile da dimenticare. è uno dei piatti che più amo al mondo, solo che lo faccio senza carne. grande GIANNI!

    RispondiElimina
  5. Mamma che fame che mi ha fatto venire a vedere la foto e a leggermi tutta la ricetta..oggi a pranzo solo una misera mozzarella e qualche pomodorino in insalata e 2 gallette di riso (ero sola..non avevo voglia di cucinare solo per me)e adesso non ci vedo piu' dalla fame!!"parafrasando una nota pubblicità..ti sono venuti benissimo..e da ora in poi evitero' di usare il concentrato di pomodoro..mi pare di aver letto tra le righe che non è propriamente la aparte migliore del pomodoro a finire nel concentrato vero' ;)
    un bacione!

    RispondiElimina
  6. Da tempo non mangio gli gnocchi!Eppure non ci vorrà mica tutto questo tempo per prepararli!è solo questione di buona volontà!Però ora ne ho proprio voglia!

    RispondiElimina
  7. Adoro gli gnocchi alla sorrentina! E quella crosticina mi fa gola anche a quest'ora!

    RispondiElimina
  8. Sai che questa ricette non l'ho mai preparata ma questi gnocchi sono veramente gustosi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Rivisitazione ghiottissima, sono sicuramente deliziosi, complimenti e buona serata!

    RispondiElimina
  10. Già amo la ricetta originale, ma la tua rivisitazione é ancora piú gustosa. La proveró, buona notte, Babi

    RispondiElimina
  11. Niente contro i paitti pronti che spesso sono un'ancora di salvezza nelle emergenze o per le persone sole. Ma dopo questi ho qualche dubbio che tua suocera continuerà ad apprezzare come prima i surgelati della nota ditta :)) Senza ragù ma li adoro, specie la crosticina sopra :D! Ciao, buon we

    RispondiElimina
  12. Sembrano veramente squisiti!!
    Buon venerdì

    RispondiElimina
  13. Ciao, ma che bel piatto hai preparato, scusa il ritardo ma in questi giorni iniziando Dicembre è iniziato il delirio prenatalizio in negozio :-)
    Corro subito ad aggiungere il link della tua ricetta all'elenco e da quanto ho capito aggiungo anche il tuo blog per il prossimo sorteggio...
    Sono felice che ti sia piaciuta l'idea dello scambio di ricette :-)
    Sarei molto più contenta ad avere davanti un piatto di quei gnocchi lì.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  14. bRAVISSIMO....SONO FELICE CHE HAI TROVATO UNA RICETTA ADATTA A TE.....la foto fa venire moolta fame...bravo!!1a presto!!!

    RispondiElimina
  15. piacere di conoscerti di blogger di cucina uomini ce ne sono ben pochi fai dei piatti divini ti seguo molto volentieri simona

    RispondiElimina